Il calcio fa bene ai denti!

Il calcio fa bene ai denti!

Abbiamo sempre pensato che, per una buona crescita psico-fisica dei nostri figli, sia importante svolgere dell’attività sportiva.

Per questo motivo abbiamo deciso di diventare sponsor della ASD La Salle Monserrato, che da la possibilità a tanti bambini e ragazzi dell’hinterland di Cagliari di avvicinarsi al mondo del calcio e della pallavolo in maniera sana ed equilibrata.

In quanto operatori che operano nel campo della preservazione della salute, siamo fieri di poter contribuire al proseguo delle iniziative della ASD La Salle Monserrato.

Siamo stati intervistati dalla società sportiva che offre la possibilità a tanti bambini e ragazzi di Cagliari e dintorni di avvicinarsi al mondo del calcio e della pallavolo. Di seguito, un estratto di alcune domande

Alessandro, di cosa si occupa la vostra attività

“Sono un odontoiatra sedazionista, cioè un dentista specializzato nei trattamenti che richiedano la sedazione, in particolare quelli sui bambini, ragazzi con disabilità, adulti odontofobici; ma anche gli interventi chirurgici complessi, come l’implantologia di arcate complete.”

Come è nata l’idea di lavorare in questo settore?

“Sin da bambino sapevo che sarei diventato un medico. Ho superato il test per Medicina ma anche quello per Odontoiatria. L’amore per l’odontoiatria è nato per caso, scoprendo che molte persone hanno difficoltà nel mangiare o addirittura nel poter sorridere liberamente. Ho capito che questa professione è un importante veicolo di salute e felicità, che aiuta le persone a migliorare la propria vita.”

Quali sono le vostre prospettive future?

“Stiamo crescendo nel team, con nuovi professionisti che ampliano le nostre competenze e ci permettono di diminuire le liste d’attesa, e stiamo crescendo nella tecnologia, con l’inserimento di nuove e rivoluzionarie apparecchiature. Presto amplieremo la struttura dello studio di Selargius, creando una clinica specialistica di implantologia computer guidata.”

Parlando un po’ di sport, quali sono i tuoi primi ricordi legati al mondo dello sport?

“I primi e più belli sono principalmente due: il mio primo goal in partita ufficiale, all’età di 8 anni, alla Scuola Calcio; ricordo ancora la sensazione della palla che “gonfiò” la rete con una specie di tonfo e l’esultanza con i miei compagni. Lo ricordo come fosse ieri, pur essendo trascorsi più di trent’anni. Il secondo è stato l’incontro con il mito Gigi Riva che mi premiò dopo un torneo della sua Scuola Calcio dentro lo Stadio Sant’Elia, prima di una gara Cagliari-Juventus (la Juventus di Platini, per intenderci)”

Perché hai scelto di far parte del progetto ASD La Salle Monserrato?

“I miei trascorsi calcistici, dalla scuola calcio sino all’interregionale e l’eccellenza, mi hanno insegnato come il calcio sia una palestra per la vita, se hai la fortuna di avere buoni maestri. Allenatori, presidenti e tutte le figure che ruotano intorno alle società sportive hanno un importante ruolo nella società, al pari degli insegnanti e dei professori. Quando ho conosciuto Simone e Silvio sono rimasto colpito dalla loro voglia di creare qualcosa di straordinario per tutta l’area dell’hinterland. Entusiasmo, coraggio e buoni intenti mi hanno coinvolto ed ora reso orgoglioso di far parte di questo progetto.”

Vedi anche: Dentista a Selargius e Cagliari